IT | EN


eDISCOVERY
Strategia, pianificazione

Risultati
I servizi di eDiscovery permettono a personale IT autorizzato, professionisti o studi legali e agli investigatori di ricercare, raccogliere, memorizzare, elaborare ed esportare informazioni archiviate elettronicamente (Electronically stored information, ESI) relativamente a casi di civil litigation.
Per offrire questo servizio 4N6 Srl dispone di specialisti e consulenti di eDiscovery certificati che hanno un'ampia conoscenza delle caratteristiche del processo di eDiscovery e del modello di riferimento EDRM (eDiscovery Reference Model).

Per questo motivo sempre più clienti si affidano alla nostra competenza, al nostro servizio clienti e alla nostre soluzioni tecnologiche per soddisfare le esigenze di eDiscovery. Lavorando come parte del vostro team, vi aiuteremo a scegliere o le più adeguate tecnologie in ambito giuridico per operazioni di eDiscovery "in house" e a stabilire un efficiente flusso di lavoro che si adatti al meglio ai vostri processi.

Vantaggi dei servizi offerti:
eDiscovery Reference Model
EDRM workflow

Identificazione
"Sai dove risiedono i tuoi dati, anche quelli non sensibili?".
E' una domanda che sarà stata posta milioni di volte ai responsabili IT. Conoscere e comprendere l’infrastruttura informatica e gerarchica per sapere dove risiedono i dati aziendali è essenziale per osservare i requisiti legali e garantire la business continuity. Ancor prima di iniziare la raccolta dei dati vera e propria è fondamentale pianificare una strategia che permetta di identificare e preservare le ESI (incluse le fonti ospitate esternamente all’azienda, ovvero nel cloud). Vista la complessità e la vastità dei sistemi informativi odierni, tale compito presenta un gran numero di sfide, a cominciare dalla identificazione e ricerca in grossi volumi di informazioni al fine di trovare quelle potenzialmente rilevanti, savaguardandole per usi futuri e impedendone qualsiasi alterazione.

Preservare
Caratteristiche risapute dei dati e delle tracce elettroniche è la loro “fragilità” ovvero sono facilemente soggette a cancellazione, distruzione o alterazione anche involontarie. Fortunatamente gli esperti qualificati conoscono perfettamente come identificare i dati e come preservarli in modo da scongiurare i pericoli di alterazione delle tracce elettroniche
che possono minare e screditare il processo. L'utilizzo di tecnologie scalabili, testate e ampiamente riconosciute come valide, servizi di consulenza strategica con una gestione specialistica dell’intero processo permettono di avere il pieno controllo dei costi, un carico di lavoro contenuto e tempistiche accelerate.

Raccolta
Per poter garantire la difendibilità dei dati, della metodologia di indentificazione e della conservazione degli stessi è necessario essere dotati di strumenti corretti e possedere la corretta formazione. I consulenti di 4N6, specialisti anche nel campo della computer forensics, utilizzano le migliori tecniche e pratiche per raccogliere e preservare le informazioni memorizzate elettronicamente (ESI – Electronically Stored Information) utilizzando tecnologie all’avanguardia. La raccolta può avvenire direttamente sui sistemi interessati al processo oppure remotamente e automaticamente accelerando i tempi ed abbassando i costi. Inoltre, l'impiego di tecniche avanzate di filtraggio riduce la quantità dei dati da analizzare per razionalizzare il processo.

Processing
Considerato l’enorme volume e il gran numero di fonti che possono essere incluse nel processo, garantire che la raccolta prenda in considerazione i soli dati inerenti al caso è imperativo. Nella fase di processing infatti vengono applicati ulteriori filtri, effettuate ricerche basata su keyword o OCR, filtrati i documenti in base a date o caratteristiche dei metadati al fine di ridurre la mole di dati per le successive fasi. E' in questa fase che avviene la cosidetta de-duplicazione dei dati (dedupe), ovvero l'eliminazione dei duplicati.

Analisi e Revisione
Durante la fase di analisi e revisione entrano in gioco delle figure professionali (esperti in materia oppure legali) che offrono il loro contributo analizzando i dati elaborati finora. In questo frangente si identificano definitivamente i documenti inerenti alla litigation oppure si escludono per questioni di riservatezza o bassa inerenza tramite l'assegnazione di TAGs e di ulteriori ricerche di parole chiave tramite una piattaforma di revisione.
Il processo di review invia un feedback che può richiedere un ulteriore processing o abbattimento (culling) dei dati ritenuti non necessari tramite l'impiego di ulteriori filtri, parole chiave, range temporali, ecc.

Produzione e Presentazione
Nella fase finale del processo, i dati raccolti e successivamente filtrati in base ai criteri stabiliti vengono preparati e resi consultabili alla controparte. Per questa operazione viene creato undeliverable, cioè il prodotto finale del processo di eDiscovery. Il deliverable può essere sotto forma di una collezione di file, un archivio di posta elettronica (come PST o NSF), una immagine logica (L01 o AD1), un report in formato PDF oppure in un formato pronto per la revisione della controparte (in formato Concordance, Relativity, EDRM XLM).



Scopri gli altri servizi
Digital Forensics
Mobile Forensics
Training